Cosa fare se...

... il lutto avviene per cause accidentali

Se il decesso è avvenuto a seguito di un incidente, in strada o in assenza di testimoni, la salma deve essere subito trasferita all’obitorio o in una struttura correttamente adibita alla sua conservazione. Il medico curante può evitare l‘ esame autoptico se certifica le cause naturali e l’autorità giudiziaria non pone un vincolo: negli altri casi il permesso a eseguire i funerali, l’eventuale cremazione o la sepoltura sono tutte operazioni subordinate all’effettuazione di un’ autopsia che consenta di determinare le cause del decesso. In tutte queste ipotesi è ugualemente opportuno affidarsi a un’organizzazione di comprovata esperienza nel settore, che sia in grado di supportare famigliari e amici in ogni aspetto.

Share by: